Modificare e ottimizzare un flusso di ricerca Insights (legacy)

Questo articolo si applica alla versione precedente di Insights. Per le informazioni più recenti di Insights, vedere Panoramica di Insights.

I flussi possono essere modificati in qualsiasi momento. È possibile modificare l'espressione di ricerca di un flusso per restringere o ampliare il flusso per ottenere risultati più pertinenti. Le menzioni e i dati delle metriche raccolti finora rimarranno invariati, ma tutte le nuove menzioni raccolte corrisponderanno ai tuoi nuovi parametri di ricerca. I nuovi dati vengono aggiunti senza soluzione di continuità a ciò che già esiste dal momento della modifica del flusso.

I segnali che esistevano prima di una modifica di flusso rimarranno, ma i nuovi segnali rifletteranno le nuove parole chiave. Le menzioni contrassegnate prima della modifica del flusso rimarranno nel tag Attività.

Reindicizzare i risultati

Importante: se non vuoi mantenere le menzioni irrilevanti raccolte prima della modifica del flusso, puoi scegliere di reindicizzare i risultati. La reindicizzazione corrisponde agli ultimi 90 giorni di menzioni di flusso ai nuovi parametri di ricerca. Tutte le menzioni, le metriche, i report, le bacheche, i segnali o i dati analitici esistenti che non corrispondono ai nuovi parametri del flusso verranno eliminati.

Non c'è modo di ripristinare un flusso precedente dopo la reindicizzazione. Ripristinando i parametri di ricerca originali verranno raccolti solo i risultati pertinenti da quel punto in avanti.
Per questo motivo, ti consigliamo di creare ed esportare un report per acquisire i dati delle metriche correnti prima di apportare modifiche. È inoltre possibile creare un duplicato del flusso prima di reindicizzare.

Suggerimento: ottieni un'idea di come sarà il tuo stream senza dover modificare immediatamente, eseguendo una ricerca all'interno del tuo stream con una nuova parola chiave. I risultati verranno restituiti negli ultimi 7 giorni di menzioni nel tuo stream.

Modificare un flusso

  1. Selezionare il flusso dal menu di navigazione laterale.
  2. Fare clic su Configura accanto al nome del flusso e quindi fare clic su Modifica flusso.
  3. Applica le modifiche a una delle schede:
    • Definisci le tue parole chiave: aggiungi o rimuovi termini da/dai campi inclusione/esclusione.
    • Fonti aggiuntive: aggiungi altre fonti personalizzate al tuo stream.
    • Filtri: aggiungi filtri ai risultati del flusso.
    • Dettagli finali: immettere un nuovo nome di flusso o selezionare una nuova cartella.
  4. Facoltativo: attiva o disattiva i risultati di Reindicizzazionesu ONper far corrispondere i dati già raccolti alle nuove modifiche.

    Importante: questo sostituirà le menzioni e le metriche del flusso esistenti!

  5. Fai clic su Salva.

Se è selezionata la reindicizzazione, potrebbe richiedere fino a un'ora prima che i risultati del flusso vengano aggiornati.

Altri modi per ottimizzare i flussi:

  • Per ottimizzare i risultati del flusso senza modificare il flusso, passare il mouse su una menzione, fare clic sulla freccia Elimina e quindi selezionare Eliminaper rimuovere la menzione, Elimina autoreper rimuovere il contenuto di un autore dai flussi o Elimina dominio , per rimuovere il contenuto da una fonte specifica. Queste cancellazioni sono permanenti.
  • Se gli attributi di una menzione (sentiment, lingua, posizione o genere) sono indicati in modo errato, modificarlo facendo clic sulla freccia a discesa a destra della menzione e selezionando il valore corretto. Questi verranno aggiornati nelle tue metriche.

Visualizza la cronologia delle modifiche flusso

Per ogni flusso di parole chiave viene mantenuta una cronologia di modifica. Il registro cronologico visualizza le modifiche apportate all'espressione di ricerca del flusso, ai filtri predefiniti e se il flusso è stato reindicizzato, nonché a chi ha apportato ogni modifica.

Le cronologie dei flussi possono aiutarti a determinare se i picchi o i tuffi nelle metriche sono dovuti a modifiche al flusso o a eventi esterni.

Si noti che le esclusioni di autori, domini o menzioni specifici non vengono tracciate dalla cronologia del flusso, né le modifiche alle origini personalizzate.

  1. Selezionare il flusso dal menu di navigazione laterale.
  2. Fare clic su Configura accanto al nome del flusso e quindi fare clic su Visualizza cronologia.

Fare clic su Modifica accanto a una versione precedente per ripristinare la configurazione precedente della query. In questo modo i dati associati a tale versione non vengono ripristinati.